Esu parla dei Cambiamenti della Terra

29 Marzo 2009

Esu, sto chiedendo indicazioni specifiche e la tempistica più probabile. Parla riguardo al meccanismo relativo alla Terra, in modo che possa capire i fattori coinvolti. La rotazione combinata con lo spostamento e l’inversione del polo.

Jess, parliamone questa mattina. Molte cose stanno accadendo delle quali non abbiamo parlato precedentemente. I preparativi per la stasi  sono molto  più di un tema di discussione, e noi abbiamo avuto maggiori argomenti sull’efficacia del processo in termini di crescita di anima e ascensione, per usare le vostre parole. Il processo è centrato nel risveglio di linee del vostro corpo fisico che avete finora ignorato. Voi avete molte più capacità e potenziale di quello che  realizzate, a questo punto. Ciò è espresso nelle descrizioni che abbiamo elaborato allo scopo di trasmettervi il significato di ciò che sta per iniziare. Tu Jess, hai sperimentato questo a volte nei tuoi passaggi di realizzazione. Tu capisci ciò che comporta l’avere improvvisamente una nuova comprensione della tua situazione e del concetto di ciò che la vita è per te.

Parliamo del viaggio fisico che la Terra sta intraprendendo. Il grado di devastazione che è stato portato a Madre Terra è sempre un ostacolo irritante nel rifare la sua immagine. Le cicatrici che sono state fatte su di lei sono difficili da rimuovere. Le sue condizioni originarie sono state a lungo deteriorate in ciò che voi vedete ora, tuttavia potete ancora scorgete i resti di ciò che è veramente glorioso. Questa non è una nuova realizzazione, ma non può mai essere puntualizzata abbastanza.

Il riallineamento del campo magnetico, riorienterà la relazione della Terra col sistema solare. L’assetto della polarità esistente serve allo scopo di tenere il pianeta in posizione, ma gli impedisce anche di mettere a punto una griglia energetica indipendente che possa creare un prototipo della monopolarità di cui avrà bisogno per elevarsi in una connessione energetica con gli ideali universali. E’ una continuazione  della dualità bipolare che caratterizza il pianeta attualmente. Voglio essere più chiaro su questo: il cambiamento dei poli magnetici non ci introdurrà nella monopolarità o nell’ascensione ad una dimensione più alta, ma preparerà lo scenario affinché ciò possa accadere in concomitanza col risveglio spirituale che l’uomo sta attuando. L’uomo e la Terra sono un unico pacchetto energetico e devono operare in modi paralleli per elevarsi spiritualmente più in alto.

Il rallentamento della velocità di rotazione fa parte del processo di preparazione affinché ciò possa realizzarsi. Questo stato fisico planetario è comune, ma l’uomo non ha alcun concetto di quanto sta avvenendo. La rotazione è causata dall’attrazione delle correnti dinamiche che generano il campo magnetico. L’attrazione della forza magnetica fa sì che il pianeta si muova in modo circolare. L’orientamento delle polarità Nord e Sud in opposizione ai poli geografici crea la direzione della rotazione che voi chiamate antioraria. L’inversione dei poli magnetici provoca l’inversione della direzione dell’attrazione magnetica – la rotazione si muove in senso orario – col sole che sorge a ovest, come voi lo descrivete. Il vostro pianeta ora ruoterà rivolto al sole in senso inverso rispetto a prima.

Affinché questo possa accadere, l’attuale processo di rotazione deve fermarsi. Ciò è complicato dal vacillare dell’asse geografico che si sta verificando a causa  dell’indebolimento delle correnti magnetiche. Le forze magnetiche contrapposte della Terra sono fuori equilibrio, con la polarità caricata nella superficie fisica, e la tensione attratta dalla resistenza energetica normalmente in atto con l’asse geografico del pianeta, inizia ad allentarsi e induce l’angolo di allineamento a spostarsi intorno. Questo è avvenuto per diversi anni, ma ora si sta intensificando.

Ci sono una serie di fattori in gioco qui. La rotazione del nucleo interno è influenzata da vari elementi esterni, ciascuno dei quali  a sua volta influenza gli altri in una sequenza in progressione  geometrica. Le eruzioni solari influenzano l’elettricità dell’atmosfera, che influenza il tempo atmosferico, che ha un impatto con la geografia della Terra, che causa movimenti delle placche, che causano terremoti, tsunami, ed eruzioni vulcaniche, che vengono assorbite dal liquido del nucleo esterno  come scoppio di energia squilibrata, che causa sbilanciamento nel sistema di rotazione del nucleo interno, che disturba l’effetto dinamo, che indebolisce la griglia magnetica, che interferisce nel modello di rotazione, che consente una maggiore influenza del sole e pressione nella magnetosfera, ecc. ecc. Voi vedete l’aumento dei problemi meteorologici, il numero significativo di terremoti, ed i problemi di rotazione. Voi vedete alcuni segni di eruzioni solari e di aumentata pressione sulla magnetosfera. Voi non vedete l’aumento di energia imposta sulla Terra da Giove, perché è filtrata attraverso il sole. Voi non vedete l’indebolimento della griglia magnetica causato da una serie di impatti che la martellano dal di fuori.

Questo sta accadendo ora perché noi stiamo a guardare, lasciando che il ciclo sulla Terra si svolga, per il beneficio finale che si potrà avere sulla struttura fisica della Terra stessa.  Ciò è complicato dalla necessità di preservare il posto dell’uomo. La ricostruzione in massa che tipicamente avverrebbe, non può essere consentito che avvenga come si fa tradizionalmente. Questo è il motivo per cui le Forze Galattiche stanno monitorando la Terra da anni, e tuttora stanno fornendo alcuni supporti per il processo. L’analogia col frenare una macchina è perfettamente adatta. Voi sapete che in condizioni di guida pericolose dovete pompare sul pedale del freno, piuttosto che schiacciarlo bruscamente. Questo è l’unico modo per prevenire che si blocchi e che diventi inutilizzabile su superfici di guida bagnate o ghiacciate. Brevi frenate rallenteranno la macchina con più gradualità, ma in modo controllato, così che voi potrete meglio gestire la sua fermata. Se alla Terra viene consentito di azionare i suoi freni e creare un fermo improvviso, ciò provocherebbe enormi sconvolgimenti e distruzioni geografiche dovuti alla forza dell’energia che viene bloccata nel suo movimento in avanti. La direzione dello slancio continuerebbe e userebbe la superficie della Terra per frenare il suo movimento.

Questo processo fisico accadrà, e molto prima che gli esperti pubblici credano. Questa sequenza fa anche parte delle intenzioni di coloro che tentano ancora di controllare la direzione degli abitanti della Terra. Avevamo sperato che un numero sufficiente di abitanti avrebbero “aperto gli occhi” su quanto stava succedendo e avrebbero provocato delle “frenate” in questo andamento politico ed economico, ma sembra che questo sia diretto verso un verosimile crollo. Questo è un processo sul quale le Forze Galattiche hanno meno controllo, perché è una manifestazione dei desideri e delle intenzioni della popolazione. E’ uno scenario  co-creato che deve essere cambiato da coloro che l’hanno creato. Le probabilità che avvenga ora, sono quasi a zero. Christ Michael ha atteso così a lungo perché aveva sperato che si sarebbe manifestato come concepito in modo positivo.

Sembra che un nuovo inizio sia meglio a questo punto. Non c’è molto di più rilevante che deve essere esaminato per continuare questa instabilità del buio nella luce, dei cambiamenti indispensabili che devono essere fatti alla Terra in connessione con la sua posizione nel sistema solare che sta cambiando.

Esu

Traduzione: Lina Capettini  Apr 13, 2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam: complete the taskWordPress CAPTCHA