Archivi categoria: Messages

Evacuazione Planetaria

Questo video è una raccolta di diverse fonti di informazione. Esso fornisce l’ultimo avvertimento su ciò che sta per arrivare. Esu ha richiesto che noi si tocchi tutti i forum che si possono trovare, con materiale sull’imminente evacuazione-quello che desideriamo pubblicare con le nostre proprie parole. Quando il sole non tramonterà, l’inversione magnetica avrà inizio e il pianeta sarà evacuato dalla flotta (stellare).

IMPORTANTE Link nel video: NOTA: il contenuto dei link è solamente in inglese.

COME FUNZIONA L’EVACUAZIONE: MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’EVACUAZIONE

http://www.abundanthope.net/talkitup/showthread.php?1992-The-HOW-IT-WORKS-of-EVACUATION&highlight=evacuation

 

Esu Commenta ciò Che è in Arrivo

Esu, hai dei commenti? Sembra come se fossimo in uno stato di sospensione,  prima di andare in una direzione sconosciuta. Dicci a che punto siamo e come dovremmo prepararci per quello che sta arrivando.

Jess, parliamone. Questo momento è gravato di possibilità. Molte correnti culturali si stanno prosciugando e il comportamento dell’uomo sta diventando più erratico/incostante, come mai prima d’ora. Ha perso il senso della rettitudine, in molti casi, e la sua razionalità responsabile lascia il posto alle reazioni emotive sulla base di quanto gli altri gli dicono. I convenzionali ‘media’/mezzi di comunicazione sono totalmente inutili, dato che non presentano alcun senso di oggettività o commenti imparziali. L’arena politica, dove i candidati si attaccano l’un l’altro e competono per l’attenzione, somiglia ben poco a una discussione approfondita dei problemi che affliggono la vostra nazione. La ricerca di riflettori e di finanziatori con le tasche profonde abbastanza da comprare un sostegno personale/privato, è tutto quello che li sta interessando.

Il vostro Paese è diviso in gruppi antagonistici che non sono disposti a cercare similarità razziali e sono incapaci di prendere in considerazione la ricerca di vie/modi per lavorare insieme. La paura della perdita della identità individuale e la rimozione dei garantiti stili di vita, stanno depredando una cultura che va perdendo il suo fondamento spirituale ed economico. L’uomo ha paura di ciò che potrebbe accadere, e si sente sempre più arrabbiato e minacciato ogni giorno che passa. Egli accusa le altre razze o le diverse ideologie religiose per la sua perdita di un senso di controllo, quando in realtà il suo problema è una perdita di consapevolezza della sua responsabilità per le sue azioni. L’uomo fu creato per pensare individualmente e poi lavorare con gli altri per realizzare la visione del suo Creatore – e non di voltare le spalle ai propri problemi o lanciare un attacco a coloro che lui presume gli stiano portando via i suoi diritti.

Quello che accadrà, cambierà la situazione, vi chiederete?

La corsa dell’uomo verso la distruzione non può essere fermata, a questo punto, da quei pochi che vedono un problema. Uno schiacciante senso di impotenza è [oramai] troppo radicato negli atteggiamenti dell’uomo. Il comportamento dell’uomo è fissato su reazioni sconsiderate. Il suo personale interesse lo blocca dall’avere compassione per gli altri. La sua spinta a produrre ad ogni costo, è il risultato del suo bisogno di mantenere il controllo con una dimostrazione di potere a spese della comunità o dell’ambiente.

La Terra ha sempre permesso all’uomo di esaurire le sue risorse per farlo, ma l’uomo adesso si gira [dall’altra parte] e ignora il suo accordo con la Terra di rispettare le sue risorse. La Terra non può e non lascerà che questo vada oltre. Dal momento che l’uomo non sa fermarsi, la Terra si fermerà per lui, e di conseguenza questo porrà fine a tutto il resto. Quel tipo di evento celeste è abbastanza facile da realizzare, ma le ramificazioni di ciò che esso comporta per gli abitanti della Terra, sono al di là di qualunque cosa l’uomo possa immaginare. Il conseguente caos interromperà l’abituale esistenza dell’uomo e porterà alla rimozione di tutto ciò che non è in linea con il piano del Creatore.

Per quanto prossimi siano questi eventi, la pianificazione per quando la Terra farà questo passo finale, è incerta. La Terra è in simbiotica relazione con i suoi abitanti e l’equilibrio tra loro due è precario. L’evento finale che costringe questi cambiamenti ad avviarsi in pieno, potrebbe verificarsi in qualsiasi momento. Il senso di ritardo che l’uomo sperimenta, è ingannevole.

Vi dico che l’uomo deve prepararsi per questo sconvolgimento, coltivando la consapevolezza del suo sé interiore/della sua interiorità. Mentre rafforza la sua consapevolezza di sé, egli comincia a capire le modalità con cui prendere decisioni in linea con una universale visione della verità. Egli può facilmente prestare ascolto alle sue voci interiori e udire l’indicazione/la guida e l’approvazione. Egli saprà che agisce più in equilibrio con il suo Creatore quando consegue maggiore chiarezza sui messaggi delle sue sensazioni/presentimenti.

In che modo l’uomo deve farlo, vi chiederete?

Egli comincia mettendo in discussione quello che ha imparato e quello che gli viene insegnato. Una [determinata] spiegazione della realtà della sua situazione, trova corrispondenza con le sue proprie percezioni delle sue circostanze sulla base delle sue effettive esperienze? Le cause elencate da altri, corrispondono alla sua sensazione di come le azioni sono iniziate e proseguite? Le tradizioni possono essere spiegazioni comode che attenuano future decisioni, ma l’uomo deve stabilire se gli offrono prove o dogmi non esaminati. L’uomo deve imparare ad analizzare ciò in cui crede.

Le consuete situazioni culturali che l’uomo ha conosciuto in tutta la sua vita, stanno cominciando a dare la sensazione di essere sbilanciate. I presupposti precedenti non sembrano più validi. Le previste reazioni non danno più risultati garantiti. L’uomo scopre che le decisioni automatiche di prima, devono adesso considerare parametri aggiuntivi che invalidano le scelte tradizionali.

Queste nuove situazioni richiedono un diverso modo di pensare. L’uomo deve rendersi conto che deve assumersi la responsabilità per se stesso e analizzare l’ambiente che lo circonda, nel tentativo di individuare il processo di pensiero più allineato. Questa ulteriore componente spirituale verrà vista come assolutamente necessaria mentre l’uomo prende coscienza del suo ruolo in una creazione in via di svolgimento. Il suo Creatore gli ha affidato uno scopo e ogni individuo deve trovare qual è il suo ruolo.

Senza conoscere la vera natura di chi lui è, l’Uomo sta comunque diventando consapevole che il suo scopo è in contrasto con le azioni che accadono intorno a lui. Egli trova di essere più distaccato dagli eventi che il pubblico in generale organizza. Egli comincia a chiedersi perché le loro decisioni sono così irrazionali e sconsiderate mentre ne fa l’esperienza/mentre le vive. I suoi giorni passano nell’incertezza e nella frustrazione. L’esistenza dell’uomo è diventata frenetica e senza senso.

Le ideologie di massa influenzano le reazioni culturali. I sistemi di credenze fanatiche sanciscono estrema sofferenza nel nome della religione. La miopia in tutta la gamma politica, non genera altro che egoistici attacchi agli altri candidati. Viene fatto ben poco per concordare soluzioni per gli insormontabili problemi a cui l’elettorato deve far fronte. Liberali e conservatori sono incapaci di moderare i loro rigidi punti di vista, abbastanza a lungo da considerare che i punti di vista opposti possono avere altrettante buone idee. I partiti politici differiscono solamente nel nome e la loro attenzione è sulla denigrazione piuttosto che sull’ispirazione.

Non vedo il motivo per cui io debba dirvi cosa può succedere. Un disastro globale si sta sviluppando a livello economico, politico e spirituale, in tutti i continenti. Tutte le dichiarazioni di comprensione culturale, trasmesse [alla Radio e alla TV], sono viziate per natura. La società è in disfacimento. Se non siete parte attiva della distruzione, vedete il caos che si svolge intorno a voi.

Siate comunque consapevoli che potete mitigare parte del disastro, trovando il vostro proprio senso di equilibrio personale e usando la vostra forza personale per mantenere la responsabilità e la discrezione/il discernimento. Il vostro senso di auto-consapevolezza monitora come scegliete di agire con gli altri. Questo, a sua volta, tempera il modo in cui gli altri reagiscono con voi. Questo metodo di interazione compassionevole è tassativa ed  è in linea con il Creatore.

L’uomo veramente non può vivere sulla Terra senza comprendere il suo posto su di essa. Egli deve anche rendersi conto di come dovrebbe funzionare, come parte di un tutto universale. Tutto è connesso e l’uomo ha la responsabilità di onorare questa connessione. L’uomo è una parte di Dio. Egli deve agire come tale.

Esu

Esu Parla in merito alla Interpretazione di un Ruolo

5 Aprile 2009

 Esu, oggi chiedo consiglio. La mia mente ha passato in rassegna le possibili indicazioni. Sto seduto qui con i bagagli che ho fatto e rifatto per quattro anni. Sono state date scadenze, ma poi non rispettate. Ho cercato di mantenere la concentrazione nonostante l’assenza di un visibile cambiamento nel senso più ampio del termine. Non vedo la necessità di discutere con le persone che agiscono/vivono a livello  emotivo con fissi preconcetti. Accetto il fatto di essere impaziente, ma sono anche stanco di girare in tondo. Devo continuare a vivere la vita che qui ho creato e che mi fa avere quel tanto di gratificazione fisica che posso procurarmi in questa incarnazione. È difficile vivere due o tre vite e nessuna di esse ha un impegno totale. Voglio andare avanti. Non vedo l’importanza di continuare con lo stato attuale. Se tutto è continuo, perché questa necessità di aderire a uno scenario che cambia continuamente per determinare quando iniziare il cambiamento? Non si arriva mai al punto. Non c’è una tempistica superiore che determina il cambiamento inevitabile? Ti chiedo di parlare di questo, oggi. Riafferma il mio scopo e spiega cosa sta accadendo.

Si Jess, sono qui. Tu fai molte domande e molte affermazioni. Molto è perfettamente ragionevole dalla tua prospettiva. Devi valutare le nostre azioni in base a ciò che consideri come logiche progressioni e azioni sequenziali. Ci sono cause ed effetti. Ci sono delle ragioni per cui le cose accadono secondo una certa progressione e le cause che conducono alla sequenza illogica, a tuo avviso, sono in molti casi al di là della portata della tua attuale comprensione. So che questo suona condiscendente, ma stai lavorando attraverso una incarnazione che è volutamente scollegata dalla gran parte della consapevolezza che avevi una volta. Questo residuo della tua consapevolezza è ciò che ti scoraggia e ti fa cercare ulteriori spiegazioni. Ti mancano i diretti collegamenti con lo scopo Universale e a questo punto cerchi di ristabilirli. La tua attuale consapevolezza è cresciuta molto e tu sei diventato insoddisfatto del livello della tua comprensione.

Non si tratta di una accusa; è solo un’osservazione su cosa hai scelto di fare questa volta. Questo è stato tutto fatto per un buon fine che ha prodotto un ottimo modo di scrivere e un’utilissima fonte di ispirazione per la collaborazione e lo sviluppo. Questa volta hai scelto di incarnarti come artista in grado di incoraggiare la tua arte e quella di molti altri. Questo è il tuo metodo per aumentare il livello di consapevolezza universale della verità e interezza. Compassione e comprensione derivano da accordo e soddisfazione attraverso l’arte. L’arte fornisce una forma/sagoma per il tuo insegnamento. La produzione creativa fornisce un esempio da utilizzare come modello di ideazione e di azione.

Il caos che si vede al momento nel vostro mondo, è in gran parte il risultato di cattiva comunicazione e incomprensione dell’ideale di unità e cooperazione, nel senso di un rispettoso trattamento di tutti. La guerra non è possibile all’interno di quell’ideale. L’acquisizione dei consumatori e le lotte di potere nel mondo degli affari, sono sintomatici dello stesso desiderio di controllo come la guerra. Tutto questo è sintomo delle esigenze di pochi a [volere] determinare le esigenze di tutti. Il concetto degli Illuminati è un’immagine di comodo che assume una forma individuale in chiunque conosca il concetto.

Chiunque sia informato sul gruppo di controllo, ha la propria percezione di cosa sia questo gruppo, in base alle proprie paure e carenze. Questo in realtà è solo la manifestazione del rifiuto del piano di Christ Michael/Cristo Micael Aton per l’organizzazione e interazione Universale. La fonte/causa è al di là della vostra comprensione in termini di incarnazione che si materializza, di reazione alla sua manifestazione, come [per] tutti gli aspetti del suo Universo. Questo voi lo vedete manifestato come un gruppo che avete etichettato ‘the Dark/il Buio/l’Oscurità’, come opposto a quelli consapevoli, a un certo livello, dell’unità e della considerazione, centrale/fondamentale per quella che viene chiamata la Luce.

Ogni cosa è energia. L’energia connette a infiniti livelli di vibrazione e movimento, e assume differenti forme in base al contesto delle frequenze che interagiscono e sincronizzano le velocità delle loro vibrazioni. La realtà fisica che pensate di percepire, è davvero la vostra immagine mentale che spiega i movimenti di energia che compongono il vostro pensare. La vostra vita è una proiezione che fate per potere interagire a questo livello di vibrazione energetica e a questo livello di disordine. La resistenza si è stabilita qui a questo livello di vibrazione energetica e voi, che avete scelto di interagire con essa, assumete la forma necessaria—che è ciò che percepite di voi stessi e dell’ambiente intorno.

Il caos politico e gli sconvolgimenti economici sono meramente riflessi delle incongruenze che si incontrano nel movimento dell’energia. L’energia si lega insieme a lunghezze d’onda dello stesso tipo e forma potenti strutture che resistono al flusso di energia che portate al punto focale. La vostra energia può essere di frequenza superiore, ma richiede più tempo per sincronizzare un tale costrutto rafforzato che opera a un livello inferiore con una differente forma materializzata nel vostro pensare. Questo, al momento attuale, appare alla vostra mente come battaglie vere e proprie ed emotive, contro idee che prendono la forma delle realtà fisiche nel costrutto dimensionale. I vostri innati preconcetti interpretano questa battaglia di energia come fosse fisica, con gente reale e pericolo reale.

Le vostre esperienze emotive vi hanno condizionati a sentire dolore e paura. La vostra incarnazione ha creato queste interpretazioni di reazioni energetiche. La vostra attuale forma si identifica con queste reazioni emotive e controlla il vostro senso di consapevolezza di come le affrontate. Voi sentite qualcosa che identificate come dolore. Voi sperimentate la disperazione perché associate la resistenza, che il blocco di energia presenta, con le precostituite percezioni di perdita di controllo e incapacità di determinare la vostra propria esistenza.

Questi sono tutti preconcetti e interpretazioni emotivi che non hanno alcuna validità nello stabilire la vostra continua esistenza come entità spirituale. Voi siete solo partecipi in questo scenario perché avete accettato di impegnarvi in esso. Potete letteralmente vedere questo come l’interpretazione di un ruolo in una commedia/opera teatrale. Voi avete un personaggio e dite le battute che vi sono state assegnate. La vostra parte di interazione, che produce il prodotto finale, è focalizzata sul vostro contributo. Avete perso di vista il fatto che state recitando. Questa esistenza quotidiana è quella che state creando con milioni di altri attori che hanno dimenticato di essere in una commedia/una recita. Questa recita è in gran parte improvvisata, per quanto riguarda l’azione e il dialogo, ma ha un punto finale che è determinato dall’ambiente circostante in cui la recita avviene.

L’Universo e il sistema solare di cui siete parte, determinano come la Terra progredisce in quanto parte della sua propria interazione. La recita sulla Terra sta avvenendo entro il contesto di una recita più vasta che sta avvenendo con i pianeti e il sole. Essi si influenzano l’un l’altro, ma la recita più vasta ha la precedenza. L’uomo è sulla Terra per stabilire certe variabili che devono essere impostate per consentire alla più ampia interazione, nel sistema solare, di funzionare completamente. La recita sulla Terra continua fino a quando vengono soddisfatti i requisiti del sistema più vasto. Questo sta raggiungendo il punto di realizzazione.

L’impazienza che senti è veramente la tua consapevolezza che qui c’è di più in gioco. La frustrazione è dovuta alla consapevolezza di qualcosa di più che sta accadendo, che serve uno scopo più universale. La tua consapevolezza di questo, influenza le tue percezioni della tua esistenza visibile. Le tue interpretazioni mentali sono colorate da questo desiderio di maggiore equilibrio e unità. Questo è il ruolo dell’arte ed è per questo che hai scelto questa strada.

Non posso darti il programma/la tempistica definitivo di quando questo [scenario], per come si presenta adesso, finirà. Vedo il completamento e la disponibilità a procedere, ma non vedo la decisione. Ancora una volta ti/vi lascio con l’indecisione e la mancanza di date concrete o piani d’azione. Posso solo dirti/dirvi di stare pronti a muovervi e di essere disposti a spostare  l’attenzione a un livello di percezione che è al di là di ciò che avete attualmente. Questo accadrà molto presto, ve lo assicuro. Tutte le condizioni sono soddisfatte e i concetti sono messi a punto riguardo a come prenderà forma questo cambiamento. Manca solo la decisione di Christ Michael/Cristo Micael Aton per iniziare il cambiamento.

Esu.

Data traduzione: 30 Agosto 2015

Esu Commenta sull’Inversione del Polo Magnetico

Questi commenti da parte di Esu furono ricevuti per la prima volta nel 2009. Negli anni seguenti i piani per la Terra cambiarono e un’altra opzione fu considerata più praticabile. Ora questa alternativa non è ritenuta necessaria e il piano precedente/originario, di entrare in stasi dopo l’evacuazione e dopo l’inversione magnetica, viene di nuovo preferito. Ho deciso che fosse utile ri-postare la precedente discussione di Esu su ciò che è tornato ad essere il piano d’azione.

22 Marzo 2009

Esu mi ha parlato stamane a proposito dei prossimi eventi, ma ho voluto fare alcune ricerche prima di postare i suoi commenti, per comprendere meglio cosa aveva detto.

È davvero utile digitare in Google “inversione poli magnetici” e leggere quello che al momento (ndt: marzo 2009) vi si trova. Ci sono state molte inversioni dei poli nella storia della Terra, l’ultima è stimata in 780.000 anni fa. Molti scienziati sentono/ritengono che un’inversione magnetica è in scadenza, per cui nella comunità scientifica il concetto non sorprende.

Ho trovato che c’è una differenza tra il polo nord magnetico e il polo nord geomagnetico. Quest’ultimo è il punto in cima al globo dove passa l’asse di rotazione. Il polo nord magnetico è la parte del flusso  magnetico che punta al polo nord geomagnetico. Dato che gli opposti si attraggono, la sua polarità è di fatto a sud. I due poli sono allineati solo approssimativamente e quello magnetico vaga dappertutto. È interessante sapere che il sole capovolge i suoi poli magnetici ogni 7-15 anni, connessi con l’aumento dell’attività delle macchie solari.

Gli scienziati non conoscono l’effetto che un’inversione avrebbe sulla Terra, ma sospettano che non sia devastante. I problemi derivano dalla durata di tempo che un’inversione normalmente richiede-più di mille anni. Questo, ovviamente, è ciò che Christ Michael/Cristo Micael vuole evitare. L’indebolimento del campo magnetico sembra preludere a un ribaltamento dei poli, fatto che è andato avanti per un po’. Il magnetismo della Terra è generato dall’effetto dinamo del caldo nucleo interno che ruota più in fretta del suo più fresco nucleo esterno che lo circonda. Le onde più forti vanno geograficamente a nord e a sud.

La situazione con la rotazione irregolare della Terra è una questione diversa da quella dell’inversione magnetica. Sembra che stia indebolendo il campo magnetico e rompendo la direzione del flusso magnetico provocando interruzioni nel riscaldamento del nucleo interno. Sembrerebbe ragionevole sospettare che una maggiore energia dal sole e da Giove innescherebbe anche instabilità sulla superficie.

22 Marzo 2009

Esu, oggi chiedo chiarimenti e indicazioni. Come stanno le cose con la Terra e con la stasi? Che cosa, con ogni probabilità, ci possiamo aspettare e cosa dovremmo fare per prepararci? Parla di come fu presa la decisione di dare priorità alle esigenze della Terra. Parla degli eventi che molto probabilmente si verificheranno, compreso il prima e il durante la stasi. Ti ringrazio per essere in comunicazione con me.

Parliamo di quello che è a venire. La Terra sta diventando irregolare nella sua rotazione. La posizione dell’asse si muove continuamente causando quello che avete definito una oscillazione nella sua rotazione. I corpi celesti appaiono in luoghi diversi da dove dovrebbero essere e le loro posizioni sono spostate a causa della posizione dell’inclinazione della Terra in relazione ad essi. Il problema più serio, per usare i vostri termini, è la necessità di invertire la direzione della rotazione della Terra. Questo è necessario per ri-girare la parte superiore, per così dire, e mantenere la Terra in rotazione con un’angolazione rinnovata e  stabile. Questa azione non è un evento unico in termini di movimenti planetari; accade a tutti i pianeti mentre si avvicinano alla fine di un ciclo e necessitano di cominciarne un altro. Questa azione è sempre stata prevista che accadesse durante il periodo che definite stasi. Quell’azione di per sé era l’anomalia. I pianeti normalmente invertono il loro corso in modo naturale per iniziare il processo di ristrutturare se stessi senza alcuna assistenza o considerazione in più delle forme di vita che ci sono in quel momento.

Le persone sulla Terra hanno sviluppato la consapevolezza che è necessario un cambiamento, benché la maggior parte non comprenda che cosa letteralmente implica. La consapevolezza ha fatto sì che si dovesse prendere una decisione per assistere gli abitanti a intraprendere il processo di spostamento verso una nuova fase di esistenza. Questa non fu una decisione che Christ Michael Aton ha preso da solo. Questa fu la decisione di un consiglio che rappresenta coloro che creano gli universi, quale espressione dell’intento della Sorgente Creatrice. La creazione di tutti gli universi locali come Nebadon, è sorvegliata dagli esseri che disegnano gli elementi che rendono possibile un universo. Nel creare Nebadon, Christ Michael ha agito in accordo con la loro direzione, benché lui abbia introdotto l’idea per l’eccezionale/unica struttura che  il suo universo ha preso/assunto. La sua idea che fu approvata, era un’estensione della Sorgente Creatrice e i suoi piani furono coordinati da coloro che rendono gli universi possibili.

Per mettere la creazione di Nebadon in un contesto più ampio, i supervisori nella Razza Centrale in Havona, che ha portato in manifestazione la creazione del settimo superuniverso di Orvonton quale rappresentazione delle tre-persone della Trinità, hanno avviato il processo che ha consentito a Christ Michael Aton di esplorare le questioni della scelta e della co-creazione che caratterizzano la natura di Nebadon. I costruttori dell’universo hanno modellato questo concetto in una forma fisica che incarnasse il concetto. La Terra fu sviluppata come pianeta seme entro la periferia dei sistemi organizzati e delle fonti energetiche. Essa era destinata ad essere uno speciale laboratorio per prova/processo e sperimentazione che avrebbe apportato beneficio al resto della struttura di Nebadon. La Terra non fu creata per prima, ma si è sviluppata in seguito poiché divenne evidente la necessità di una sperimentazione più complessa.

La Terra fu conquistata e poi messa in quarantena. Il diretto nutrimento, dato dall’allineamento con la verità universale, fu bloccato per consentire a queste nuove questioni di rifiuto di risolversi da sole. Queste idee erano in contrasto con la progressione più diretta che la Terra normalmente seguirebbe. Con ciò intendo dire che la Terra dovette compromettere le sue naturali tendenze per accogliere le idee che furono imposte al di fuori del suo sistema. La Terra è stata flessibile in misura notevole, ma la forza della resistenza al concetto di Christ Michael ha esaurito le sue risorse e l’hanno portata alla forma/condizione in cui si trova oggi. Proprio come sarebbe per una persona fisica nella vostra esperienza, lei non è disposta a continuare ad accogliere elementi estranei e cerca di buttarli fuori nell’unica maniera naturale che può. Il processo è stato monitorato e assistito per diversi anni, sempre cercando di soddisfare le esigenze degli abitanti, allo stesso tempo sono state affrontate le esigenze più cruciali della Terra. Le risorse della Terra sono esaurite, a questo punto, e un cambiamento è obbligatorio per continuare a preservare il pianeta. Questo limite è noto ed è stato preso in considerazione in tutta la sequenza di scadenze e ritardi che sono stati decisi. L’ultima decisione è stata di non interferire più con la progressione della Terra e di consentirle di intraprendere il tradizionale corso per il cambiamento, invertendo la polarità magnetica causata dalla interazione del sole con la rotazione della Terra.

Questa inversione è solitamente provocata da un rallentamento della velocità della rotazione, il che consente alla direzione della polarità di essere tirata/attratta in un’altra direzione. Il fermare la rotazione porta a una pausa nell’apparente movimento del sole, [pausa] che è prodotta dal fermo della rotazione. La Terra è una sorta di palla e impedendole di ruotare mentre orbita intorno al sole farà si che una parte sia al buio e una parte sia illuminata, fino a quando riprende a ruotare. Questa ripresa della rotazione in una direzione invertita, invertirà l’orientamento magnetico della Terra verso il sole. Il polo nord geografico dell’asse della Terra resterà posizionato così com’è, ma la direzione della corrente magnetica fluirà verso il polo sud.

Questo spostamento e l’inversione magnetica sono sempre stati programmati perché accadessero durante il periodo che chiamate stasi. Questo fa parte dell’assistenza/del sostegno che vi stiamo dando per consentire alla Terra di fare la sua transizione con i suoi abitanti intatti, per la maggior parte. Questa assistenza porrà le basi per le trasformazioni che sentite descritte in altre canalizzazioni. Il campo di gioco sarà ripulito per permettervi di costruire comunità che siano sostenibili, con risorse che siano più compatibili con una connessione spirituale più diretta con l’universo di cui fate parte. Le paure terrene di accesso e contatto con le forze galattiche saranno sostituite con provata consapevolezza e una certezza di benefica assistenza. Il pianeta ospiterà un livello di abitanti più accettabile. Non c’è modo di ignorare, comunque, che le rivitalizzate risorse della Terra sarebbero deteriorate in futuro dall’eccesso di richieste poste su di lei attualmente. Coloro che hanno servito il loro scopo incarnandosi qui, se ne andranno. Coloro che hanno scelto di ascendere col pianeta, resteranno per dare una mano al processo.

È corretto dire che il tempo della stasi è qui. Il suo inizio sarà regolato dalla pianificazione che la Terra si da nella sua transizione. Quando il sole smette di muoversi, sarà ora di prepararsi per la messa in moto della stasi. Christ Michael vuole ritardare il suo inizio fino a quando gli abitanti della Terra vedranno prove fisiche/tangibili che escogitare è al di là delle capacità dell’uomo. Solamente allora saranno convinti e aperti ad essere guidati verso nuove interpretazioni. Nessun altro metodo ha funzionato fin qui. La scadenza data al primo di quest’anno (ndt: 2009) è stata la conferma che ha detto ai costruttori dell’universo di lasciare andare la Terra per la sua strada.

Sananda Esu Immanuel

Esu parla dei Cambiamenti della Terra

29 Marzo 2009

Esu, sto chiedendo indicazioni specifiche e la tempistica più probabile. Parla riguardo al meccanismo relativo alla Terra, in modo che possa capire i fattori coinvolti. La rotazione combinata con lo spostamento e l’inversione del polo.

Jess, parliamone questa mattina. Molte cose stanno accadendo delle quali non abbiamo parlato precedentemente. I preparativi per la stasi  sono molto  più di un tema di discussione, e noi abbiamo avuto maggiori argomenti sull’efficacia del processo in termini di crescita di anima e ascensione, per usare le vostre parole. Il processo è centrato nel risveglio di linee del vostro corpo fisico che avete finora ignorato. Voi avete molte più capacità e potenziale di quello che  realizzate, a questo punto. Ciò è espresso nelle descrizioni che abbiamo elaborato allo scopo di trasmettervi il significato di ciò che sta per iniziare. Tu Jess, hai sperimentato questo a volte nei tuoi passaggi di realizzazione. Tu capisci ciò che comporta l’avere improvvisamente una nuova comprensione della tua situazione e del concetto di ciò che la vita è per te.

Parliamo del viaggio fisico che la Terra sta intraprendendo. Il grado di devastazione che è stato portato a Madre Terra è sempre un ostacolo irritante nel rifare la sua immagine. Le cicatrici che sono state fatte su di lei sono difficili da rimuovere. Le sue condizioni originarie sono state a lungo deteriorate in ciò che voi vedete ora, tuttavia potete ancora scorgete i resti di ciò che è veramente glorioso. Questa non è una nuova realizzazione, ma non può mai essere puntualizzata abbastanza.

Il riallineamento del campo magnetico, riorienterà la relazione della Terra col sistema solare. L’assetto della polarità esistente serve allo scopo di tenere il pianeta in posizione, ma gli impedisce anche di mettere a punto una griglia energetica indipendente che possa creare un prototipo della monopolarità di cui avrà bisogno per elevarsi in una connessione energetica con gli ideali universali. E’ una continuazione  della dualità bipolare che caratterizza il pianeta attualmente. Voglio essere più chiaro su questo: il cambiamento dei poli magnetici non ci introdurrà nella monopolarità o nell’ascensione ad una dimensione più alta, ma preparerà lo scenario affinché ciò possa accadere in concomitanza col risveglio spirituale che l’uomo sta attuando. L’uomo e la Terra sono un unico pacchetto energetico e devono operare in modi paralleli per elevarsi spiritualmente più in alto.

Il rallentamento della velocità di rotazione fa parte del processo di preparazione affinché ciò possa realizzarsi. Questo stato fisico planetario è comune, ma l’uomo non ha alcun concetto di quanto sta avvenendo. La rotazione è causata dall’attrazione delle correnti dinamiche che generano il campo magnetico. L’attrazione della forza magnetica fa sì che il pianeta si muova in modo circolare. L’orientamento delle polarità Nord e Sud in opposizione ai poli geografici crea la direzione della rotazione che voi chiamate antioraria. L’inversione dei poli magnetici provoca l’inversione della direzione dell’attrazione magnetica – la rotazione si muove in senso orario – col sole che sorge a ovest, come voi lo descrivete. Il vostro pianeta ora ruoterà rivolto al sole in senso inverso rispetto a prima.

Affinché questo possa accadere, l’attuale processo di rotazione deve fermarsi. Ciò è complicato dal vacillare dell’asse geografico che si sta verificando a causa  dell’indebolimento delle correnti magnetiche. Le forze magnetiche contrapposte della Terra sono fuori equilibrio, con la polarità caricata nella superficie fisica, e la tensione attratta dalla resistenza energetica normalmente in atto con l’asse geografico del pianeta, inizia ad allentarsi e induce l’angolo di allineamento a spostarsi intorno. Questo è avvenuto per diversi anni, ma ora si sta intensificando.

Ci sono una serie di fattori in gioco qui. La rotazione del nucleo interno è influenzata da vari elementi esterni, ciascuno dei quali  a sua volta influenza gli altri in una sequenza in progressione  geometrica. Le eruzioni solari influenzano l’elettricità dell’atmosfera, che influenza il tempo atmosferico, che ha un impatto con la geografia della Terra, che causa movimenti delle placche, che causano terremoti, tsunami, ed eruzioni vulcaniche, che vengono assorbite dal liquido del nucleo esterno  come scoppio di energia squilibrata, che causa sbilanciamento nel sistema di rotazione del nucleo interno, che disturba l’effetto dinamo, che indebolisce la griglia magnetica, che interferisce nel modello di rotazione, che consente una maggiore influenza del sole e pressione nella magnetosfera, ecc. ecc. Voi vedete l’aumento dei problemi meteorologici, il numero significativo di terremoti, ed i problemi di rotazione. Voi vedete alcuni segni di eruzioni solari e di aumentata pressione sulla magnetosfera. Voi non vedete l’aumento di energia imposta sulla Terra da Giove, perché è filtrata attraverso il sole. Voi non vedete l’indebolimento della griglia magnetica causato da una serie di impatti che la martellano dal di fuori.

Questo sta accadendo ora perché noi stiamo a guardare, lasciando che il ciclo sulla Terra si svolga, per il beneficio finale che si potrà avere sulla struttura fisica della Terra stessa.  Ciò è complicato dalla necessità di preservare il posto dell’uomo. La ricostruzione in massa che tipicamente avverrebbe, non può essere consentito che avvenga come si fa tradizionalmente. Questo è il motivo per cui le Forze Galattiche stanno monitorando la Terra da anni, e tuttora stanno fornendo alcuni supporti per il processo. L’analogia col frenare una macchina è perfettamente adatta. Voi sapete che in condizioni di guida pericolose dovete pompare sul pedale del freno, piuttosto che schiacciarlo bruscamente. Questo è l’unico modo per prevenire che si blocchi e che diventi inutilizzabile su superfici di guida bagnate o ghiacciate. Brevi frenate rallenteranno la macchina con più gradualità, ma in modo controllato, così che voi potrete meglio gestire la sua fermata. Se alla Terra viene consentito di azionare i suoi freni e creare un fermo improvviso, ciò provocherebbe enormi sconvolgimenti e distruzioni geografiche dovuti alla forza dell’energia che viene bloccata nel suo movimento in avanti. La direzione dello slancio continuerebbe e userebbe la superficie della Terra per frenare il suo movimento.

Questo processo fisico accadrà, e molto prima che gli esperti pubblici credano. Questa sequenza fa anche parte delle intenzioni di coloro che tentano ancora di controllare la direzione degli abitanti della Terra. Avevamo sperato che un numero sufficiente di abitanti avrebbero “aperto gli occhi” su quanto stava succedendo e avrebbero provocato delle “frenate” in questo andamento politico ed economico, ma sembra che questo sia diretto verso un verosimile crollo. Questo è un processo sul quale le Forze Galattiche hanno meno controllo, perché è una manifestazione dei desideri e delle intenzioni della popolazione. E’ uno scenario  co-creato che deve essere cambiato da coloro che l’hanno creato. Le probabilità che avvenga ora, sono quasi a zero. Christ Michael ha atteso così a lungo perché aveva sperato che si sarebbe manifestato come concepito in modo positivo.

Sembra che un nuovo inizio sia meglio a questo punto. Non c’è molto di più rilevante che deve essere esaminato per continuare questa instabilità del buio nella luce, dei cambiamenti indispensabili che devono essere fatti alla Terra in connessione con la sua posizione nel sistema solare che sta cambiando.

Esu

Traduzione: Lina Capettini  Apr 13, 2009

Esu da un Aggiornamento

28 Maggio 2009

Esu, penso sia giunto il momento di darci un orientamento e delle informazioni in modo più formale. Chiedo qual’ è lo status di ciò che deve avvenire, e il modo migliore di  prepararci e reagire. Chiedo di fare chiarezza e di indicarci la direzione, se necessario. Parlaci degli eventi in arrivo.

Jess, stavo aspettando che ti decidessi a contattarmi. Molte cose stanno succedendo e molto si sta verificando di cui dovresti venire a conoscenza. Tu ti sei preparato nel modo migliore possibile per gli eventi in arrivo. Sei stato impegnato in attività che hanno creato le basi ed hai prodotto consapevolezza in altri col tuo esempio e la tua presenza. Non puoi anticipare la reazione degli altri, né la puoi controllare. Devi comportarti in un modo che ti onora, ed i risultati influenzeranno il comportamento degli altri.

Parliamo degli eventi in arrivo – che in verità stanno avvenendo -. L’arco temporale che stiamo seguendo è quello formato dal cambiamento dell’energia della Terra ad opera della sua magnetosfera. Questa “buccia” di connessione, per usare questa immagine, è indebolita e logorata, come vi abbiamo detto. Io onestamente non credo che duri più di un altro mese del vostro tempo. Non mi piace fare “previsioni,” ma sembra sul punto di accadere in qualsiasi momento. Noi la stiamo guidando, come meglio possiamo, con esplosioni di energia per sostenere un lento rilascio della polarità esistente. Ciò dispone la Terra a mettere ulteriori freni, che permettono alle precedenti connessione magnetiche di agire. La velocità di questo rilascio è rallentata dall’assistenza galattica, anche se le fasi del suo andamento sono determinate unicamente dal sistema della Terra che la esprime.

La tempistica degli eventi in arrivo è quella che hai appreso in questi ultimi anni: noi ora intendiamo aspettare finchè la magnetosfera si esaurisca completamente. Normalmente ciò può innescare grandi turbolenze ed un periodo prolungato di inversione della polarità. Il sistema geofisico del pianeta deve rimuovere  la pressione crescente nelle faglie e nelle masse terrestri. Queste pressioni, sfortunatamente, sono localizzate in alcuni dei centri più densamente popolati. Sono “l’anello di fuoco” del Pacifico e le località dei Caraibi nell’Atlantico che si trovano più vicino alle creste sotterranee dell’Atlantico stesso. Il pericolo consiste negli effetti dello tsunami che può avvenire nella costa orientale. Noi stiamo provando a moderare questi slittamenti e prevenire i peggiori disastri che potrebbero accadere, alleviando i livelli di pressione con manipolazioni magnetiche e input di energia in zone cuscinetto.

Il cedimento dei poli magnetici comporterà cambiamenti climatici e disorientamenti, come il flusso dell’energia solare. Gli impianti elettrici esistenti avranno dei corto-circuiti e non funzioneranno nel modo in cui gli abitanti si aspettano. Ci sarà ancora polarità una volta che il polo si è invertito,  ma ci sarà una grande necessità di riorientare tutte le operazioni basate sulle forze magnetiche e la polarità assunta.

La stasi sarà il momento in cui occorrerà elaborare i nostri bisogni e fare dei piani per il loro funzionamento. Ti ho anticipato che avevi ragione di pensare che la Terra sarà meno problematica di ora, anche se non comprendi ancora completamente ciò che sta avvenendo. Stiamo aiutando coloro che influenzano più negativamente, e gli abitanti distruttivi, ad abbandonare. Ciò produrrà una percezione più positiva delle Leggi Universali che sarà integrata nel pensiero culturale. Il caos politico e le macchinazioni finanziarie saranno fermate e sostituite con esempi praticabili di comunità sostenibili. Queste singole comunità di cultura determineranno il modo in cui i grandi gruppi reagiranno su scala nazionale ed internazionale.

Ci sarebbe altro di cui parlare, ma fermiamoci qui per ora.

Esu

Traduzione: Lina Capettini  May 28, 2009

Christ Michael Aton parla della Scelte Dell’uomo

25 Agosto 2009

Christ Michael, ti chiedo di continuare la nostra conversazione questa mattina. La mia intuizione del tuo essere in me vedendo la mia interpretazione del mondo è il pensiero che mi ha seguito per tutto il giorno. Vedo il mio ruolo nello sperimentare le mie circostanze in connessione con te. Faccio delle scelte e sono responsabile delle mie decisioni; i risultati non mi condizionano e non mi fanno soffrire per punizione o rabbia. Sono io che ho creato la percezione di separazione o fallimento, non tu. Parlaci di come tutti noi dovremmo vedere il nostro mondo. Dacci un’informazione della situazione in cui ci troviamo secondo il tuo pensiero e di cosa stai progettando. Noi troviamo difficoltoso aspettare senza qualche senso di programma o conferma.

Jess, buona sera. Questa è una sessione che ho chiesto. Quando ho parlato con te questa mattina, eri aperto alla mia discussione sulla separazione e sulla mia scintilla dentro di te. E’ altrettanto facile immaginare che sto parlando da dentro la tua testa, invece di riversare i miei concetti nell’area del tuo chakra della corona. Questa è una stima artistica di come l’energia si muove attraverso te e il tuo corpo fisico. In realtà tutto è energia e tutto si muove. Tutto è collegato ed io sono parte del tutto. Tu sei connesso a me in ogni manifestazione dell’energia che tu vedi come entità separata di terza dimensione. Siamo tutti uno e tu sei connesso a me attraverso il tutto.

Questo significa che ti riferisci sia al bene che al male. Il “male” è in realtà solo “non bene”; con questo intendo dire che non è collegato a me intenzionalmente. L’insieme dell’energia individuale, a cui è stata data una specifica personalità che identifica sé stessa come persona separata, ha la possibilità di percorrere qualsiasi strada scelga per esplorare la sua espressione. Io sono parte di questa “cattiva” persona, ma non faccio le scelte per lei, a meno che chieda la mia assistenza. Non c’è potere in conflitto col mio potere. Io sono tutto il potere e tutto nella creazione è mia idea e mia visione. Io sono nel tutto ed amo tutto perché è un’estensione di me stesso. L’uomo ha scelto di caratterizzare quelle scelte  e quelle azioni che sono in conflitto con un allineamento equilibrato con me, come “male”. Io non ho creato il male, l’uomo l’ha fatto attraverso le sue interpretazioni delle scelte. L’uomo ha scelto di essere vittimizzato; l’uomo ha scelto di essere ciò che lui interpreta come ferite e sofferenze. Cos’è il male nel modo di sperimentare una relazione con me? Più una persona fa del male, più si distacca dalla sua connessione intenzionale con me.

La vita nel vostro mondo viene creata dall’uomo, ed i vostri conflitti e disarmonie sono il risultato della vostra volontà di accettare questa situazione di distacco da me. Parte di questo distacco si manifesta come una sensazione di impotenza o paura che altri siano il vostro Dio. Avete dimenticato  come siete sempre collegati con me, come avete infinito potere attraverso me di fare ogni cosa che scegliete. La vostra situazione è così perché la volete. Non fate passi per cambiarla – infatti, avete la falsa credenza che non la potete cambiare perché altri hanno potere su di voi -. Questa non è la verità. Ognuno ha uguale potere perché io sono in tutti ed io sono più potente di qualsiasi altra cosa. La vostra abilità di creare equilibrio ed armonia fa parte della vostra natura, ma avete dimenticato cosa significa.

La situazione che vedete oggi nel mondo è una creazione dell’uomo e l’uomo stabilisce come procede. Gli uomini a cui è stato dato il controllo decidono come funziona il mondo, e agiscono in completa violazione delle mie leggi universali. Essi intendono andare contro di me. Voi li definite “cattivi” o “male”. Io dico che essi mi stanno completamente ignorando. Io amo tutti e non sono adirato, non sono un Dio vendicativo che cerca di far soffrire qualcuno. La vostra percezione di auto-protezione ed una presunta minaccia alla vostra esistenza vi fa immaginare che io agisca nello stesso modo che avete creato sulla Terra per la vostra esistenza duale. Io non punisco col fuoco infernale – voi si -. Io non odio parte della mia creazione – voi si -. Io vedo tutto come muoversi ad una determinata velocità individuale per la ricerca della ri-unione col mio amore. Quando voi realizzate la vera connessione con me, comprendete l’errore del giudicare gli altri pensando che alcuni siano buoni ed altri cattivi. Il vostro alto sé spirituale sa che siete tutti parte della stessa creazione e che chiunque voi ritenete inferiore o di seconda classe è, in verità, uguale a voi. Voi non siete migliori di loro; loro non sono peggiori di voi. Sono soltanto in una posizione diversa nel loro percorso per ritornare a me, e stanno facendo scelte che sembrano in contrasto con le vostre.

Non è il vostro ruolo stabilire cosa gli altri dovrebbero fare, ma solo cosa dovreste fare voi. Prendete le vostre decisioni al meglio della vostra abilità di discernere la mia verità, e poi vivete pienamente attraverso quelle decisioni. La vostra interazione con gli altri è plasmata dalla consapevolezza di ciò che vi guido a fare. Voi non scegliete di reagire senza prima consultarmi. Non vi affidate all’insieme dei vostri ricordi e delle passate esperienze senza prima esaminare i vostri sentimenti. Il vostro sentire conosce la mia verità quando cercate di comunicare con me. Questa conoscenza vi consente di scegliere pensieri e comportamenti che vi fanno agire in linea coi miei desideri. Che altro potete fare se non cercare la mia guida e vivere in equilibrio con la mia visione di un universo creato?

Parlerò un po’ del tempo in cui vivete. Io ho formato il vostro universo materiale per riflettere un concetto diverso. Ho scelto di avere nuovamente equilibrio ed armonia. Ho sperimentato tutto quello che desideravo sperimentare attraverso la dualità e le percezioni illusorie delle relazioni dell’uomo con me, in questo particolare costrutto dimensionale su questo pianeta. La mia visione è che questo sistema si sposti ad una frequenza di reazione energetica più elevata. Il caos in cui vi sentite intrappolati è ancora nelle vostre percezioni, ma noi, con una visione più alta, stiamo aiutando alcuni di voi a formarsi una nuova consapevolezza dei veri fatti che le illusioni mascherano. La consapevolezza ed il risveglio al vostro vero stato e potere sono tutti gli elementi  che romperanno le restrizioni che avete assunto. Noi non interverremo nel senso descritto dai vostri films. Interverremo attraverso un’accelerazione della vostra comprensione interiore. Guideremo coloro che sono ricettivi, verso azioni e comportamenti che sono sempre più in sintonia con l’accresciuta consapevolezza della vostra connessione con me.

Questo sta raggiungendo un picco ed è influenzato da stimoli fisici che stanno arrivando con l’aumento delle energie che vi stanno sostenendo. Giove ve ne sta inviando di più, indipendentemente dal fatto che vediate il pianeta o no. La cintura fotonica sta innalzando la vostra resistenza fisica e costringendo il vostro corpo a riconnettere i suoi elementi di base per essere in sincronia con le sue vibrazioni più grandi. Tutti questi elementi stanno agendo nella vostra accelerazione come un’estensione di me. State innalzando le vostre frequenze mentre io cambio le mie per sperimentare una diversa serie di parametri universali.

Non vi darò delle date. Ciò è puramente un elemento di cui sentite il bisogno per soddisfare il vostro ego. Se cercate di essere sempre più in allineamento con me e le mie verità, la tempistica diventa meno importante, o almeno di secondaria importanza nel vostro pensiero. La verità è che l’uomo finirà il caos quando l’uomo termina il caos. Voi scegliete quando questo avverrà e quanto presto avverrà. I fattori attenuanti in tutto questo sono dovuti al fatto che i vostri dintorni stanno cambiando, costringendo voi stessi a cambiare e provocando l’inefficacia delle vostre precedenti congetture e scelte  comportamentali. Le cose che avete accettato come certezze non sono più la norma. Le vostre percezioni non sono più le stesse e le vostre credenze sono continuamente messe in discussione. Svegliatevi!  Guardate al vostro potere e scegliete di vivere in equilibrio con gli altri. Prendete il controllo della vostra vita con il mio sostegno e create una nuova esistenza.

Queste parole questa sera da Christ Michael Aton.

Traduzione: Lina Capettini – Sep 3, 2009

Esu parla dei Cambiamenti Energetici e della Stasi

2 Giugno 2009

Esu, chiedo un aggiornamento. Parla della probabile sequenza degli eventi. Parla dei piani della stasi e dei probabili risultati. Parla del tempo previsto e degli eventi che seguiranno. Informaci e guidaci.

Si Jess, sono qui. Parlerò di molti argomenti che hai sollevato, ma alcune decisioni non sono ancora state finalizzate a tuttora. La tempistica degli eventi di cui parli è ancora incerta. E’ ora contingente nel ciclo della Terra di lasciar andare la struttura magnetica, e da parte nostra operare con un sistema tampone per moderare gli effetti di questo rilascio.

Quando sarà deciso di procedere con la stasi, lo scenario di cui si è parlato precedentemente andrà in vigore, con l’eccezione che ora la fase iniziale sarà una stasi totale. Ogni cosa arresterà il suo naturale ciclo vitale, per consentirci di ristrutturare i parametri energetici che vi aspettate, per determinare la vostra esistenza. La polarità magnetica collasserà e poi invertirà i suoi poli magnetici per aggiornare la direzione del sistema dei circuiti di energia. Il Nord diventerà Sud e le aspettative saranno cambiate.

Ogni cosa sarà in pausa per alcuni mesi. A coloro che continueranno col passaggio ad una dimensione più elevata, non sembrerà che sia passato del tempo. La stasi non è un sonno, è una fase di limbo dove niente procede, nel senso che voi siete stati condizionati ad aspettarvi. La stasi sarà introdotta rapidamente per evitare confusione di massa. Le astronavi che dovranno innescare questa frequenza energetica sono già posizionate attorno al globo e sono pronte ad iniziare a moderare i livelli di energia associati a pause di frequenza. Questo cambiamento di frequenza inizialmente farà sembrare che le funzioni si fermino, anche se questa pausa non è definitiva. Il movimento delle correnti di energia che costituiscono il campo magnetico, sembreranno essere ad un punto morto. In questo modo l’inversione può accadere e le correnti possono incominciare a fluire nella direzione opposta. Questo riallineamento non è qualcosa che dovreste sperimentare consapevolmente. Questo cambiamento può essere affrontato con più facilità in uno stato di mancanza di coscienza.

Il crollo del campo magnetico avrà imprevedibili effetti sul delicato equilibrio che tiene insieme il sistema geofisico esistente di faglie e punti di pressione interna. La pressione dei venti solari sarà immensa senza gli effetti mitiganti della griglia magnetica. Sacche di pressione saranno spinte oltre il loro stato di equilibrio ed erutteranno in terremoti ed esplosioni vulcaniche.

Poiché questa pressione solare e galattica sarà grande, noi stiamo allentando alcune delle più catastrofiche tensioni delle faglie per consentire una più facile transizione. Il terremoto dell’Honduras ha rilasciato la pressione in quell’area dell’Atlantico, ed i continui terremoti nella porzione orientale del Pacifico stanno rilasciando similmente la pressione crescente in quelle aree. Noi stiamo facendo questo inviando “impulsi” di energia nel campo magnetico. Ciò ha anche l’effetto di prolungare il collasso del campo magnetico connesso alla struttura polare esistente. Questo ha un effetto onda con l’aumentata pressione solare che attiva una rinnovata attività magnetica, la quale poi si diffonde attraverso il campo magnetico esistente, trasmettendo energia supplementare alle connessioni magnetiche esistenti e producendo uno squilibrio nel sistema dei circuiti elettrici che sono stati progettati per funzionare con un minore apporto estremo di energia.

Oltre ai sistemi di circuiti elettrici esistenti, lo scoppio di energia solare sconvolge anche l’equilibrio fisico, che è un’estensione della rete elettrica che circonda ciascuna persona che vive qui. Il corpo fisico, vedete, è un prodotto di inattività elettrica. L’ambiente dimensionale basso che si trova sulla terra richiede una struttura fisiologica che sembri essere solida e individualizzata per riflettere la personalità unica che ciascun abitante possiede. Questa solidità è una finzione accettata dagli abitanti della bassa dimensione, che hanno convenuto di dimenticare la struttura energetica che informa la creazione dell’illusione. Quando la griglia di energia familiare è sconvolta o forzata ad assorbire una quantità inusuale di eccesso di energia, il corpo fisico cambia per riflettere il nuovo input di energia che sta sperimentando. Il corpo materiale è un’estensione dell’eterico e riflette l’imprinting che il corpo energetico di un individuo riceve.

Queste esplosioni sono preparativi per gli intensivi cambiamenti che si manifesteranno durante il periodo della stasi. La maggior parte degli abitanti della Terra saranno protetti e sorvegliati. Saranno tenuti al sicuro dagli sconvolgimenti che possono verificarsi sulla superficie della Terra, e saranno assistiti nel trasformare il loro essere fisico affinchè possa accogliere la crescente energia che arriverà sulla Terra. Usciranno dal periodo di stasi per affrontare un nuovo mondo, con una nuova e molto più elevata frequenza energetica.

Questi abitanti, accettando di collaborare alla trasformazione del mondo, troveranno una griglia energetica di nuova polarità. Avranno bisogno di trasformare il loro ambiente e le loro invenzioni tecniche in un sistema che funzioni coi poli invertiti. Lo faranno con una nuova consapevolezza di unità sociale e cooperazione che attenuerà l’attrito che tradizionalmente si sarebbe sviluppato. Ci saranno consapevolezza e comprensione delle ragioni del cambiamento e dei ruoli che dovranno assumere per creare una comunità globale sostenibile.

Altri abitanti non continueranno con la trasformazione. Ci sono varie ragioni del perché non lo faranno. Avete udito spiegare molte di queste decisioni e avete già una percezione  del perché stanno lasciando e dove andranno per continuare la loro strada. Le loro decisioni non coinvolgeranno più la Terra. Essi non controlleranno più le restrizioni economiche e finanziarie che loro hanno portato alla maggioranza degli abitanti della Terra. I loro desideri personali non saranno più determinanti nelle questioni culturali o in materia di crescita personale. L’uomo sarà in grado di scegliere il percorso migliore che può prendere.

E’ sufficiente per oggi. Parleremo più estesamente più tardi.

Esu

Traduzione: Lina Capettini – Jun 2, 2009